© 2011 Benessere.me

Astri e disastri degli oroscopi

Postato il 22 dicembre 2011 Autore in Psicologia | Nessun Commento per ora

Posted by Gabriella Alleruzzo in Benessere

Quasi nessuno, nel pronunciare la parola disastro pone attenzione al suo significato etimologico. Eppure il termine contiene un preciso accenno a un evento molto negativo (DIS-) collegato alla congiuntura di qualche stella (ASTRO).
Un po’ più oscura è la radice della parola desiderare, proveniente dal latino DE e SIDERARE, che significa “fissare attentamente le stelle”, ovvero volgersi con attenzione verso qualcosa che piace e non si possiede.
E molte espressioni quotidiane rimandano alla medesima credenza dell’esistenza di qualche influsso astrale: “essere nati sotto una buona (o cattiva) stella“, “avere la luna di traverso”, “col favore degli astri”, “è la mia buona stella”.

Ora che l’anno sta per concludersi, un’attività molto praticata è la lettura degli oroscopi per in nuovo anno. Come mai questo bisogno? Chi sono le persone più predisposte a credere negli oroscopi?

Ne parlerò oggi pomeriggio a Radio In Corso, alle 18.30.



Continua a leggere su: Gabriella Alleruzzo

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>