© 2011 Benessere.me

Contro i malanni di stagione fai scorta di alimenti che attivano le difese e rigenerano

Postato il 20 ottobre 2013 Autore in Benessere | Nessun Commento per ora

Siamo arrivati all’autunno e, in questa stagione che annuncia l’arrivo dei primi freddi e delle malattie tipiche come raffreddore e influenza, è bene portare sulle nostre tavole dei cibi ricchi di antiossidanti, fibre, Omega 3, tutti nutrienti in grado di attivare sistema immunitario e metabolismo, di vincere stanchezza e malumore, di rigenerare cuore e cervello.
In particolare, consuma uva dalle proprietà disintossicanti; carciofi e cicoria ricchi di inulina, la preziosa sostanza che controlla il livello di zuccheri nel sangue; melograno, l’eccezionale frutto antiossidante che aiuta anche a rigenerare le ossa, ridurre il colesterolo cattivo, ritardare l’invecchiamento; castagne nutrienti e anti grassi; riso integrale e salmone contro il grasso addominale. E in più, tanti frullati depurativi a base di frutta e verdura che contribuiscono al dimagrimento e all’eliminazione di ritenzione e cellulite.

Più antiossidanti meno malattie

Ricorrere ai cibi naturali per combattere le malattie da raffreddamento , anziché prendere farmaci, consente di assumere antiossidanti, vitamine, acidi grassi buoni e altre sostanze per rinforzare l’organismo. Gli alimenti che per eccellenza vengono consigliati in inverno sono l’arancia e gli agrumi in genere. Questo perché sono ricchi di vitamina C e vitamina E, componenti fondamentali per la salute delle nostre difese. E non dimenticare di inserire 5 mandorle a colazione anche loro ricche di vitamine E.  Mangiare 1-2 kiwi al giorno aiuta la liquefazione delle secrezioni dense tipiche del raffreddore, favorendo l’accesso immunitario all’infezioni. In questi casi è utile aumentare anche le scorte di zinco, che si rivela fondamentale per armare i nostri globuli rossi. Il miele ha un buon contenuto di questo oligoelementi. Dal cavolo rosso al broccolo sono tutti efficaci per la tua salute. Mezzo bicchiere di succo di cavolo ottenuto con la centrifuga contiene  ben il 60 %  del fabbisogno giornaliero di vitamina C. Il cavolo è anche ricco di betacarotene, precursore della vitamina A. Questa sostanza si rivela fondamentale poiché stimola la crescita e lo sviluppo del sistema immunitario e aiuta a neutralizzare le sostanze nocive. Infine i funghi che sono ricchi di selenio salva difese. Si tratta di un oligoelementi che aiuta i globuli bianchi a produrre citochine (molecole proteiche che difendono l’organismo), e di betaglucano, un immunostimolante che attiva i globuli bianchi, come i macrofagi, i granulociti e i monociti, responsabili della difesa contro le infezioni. Per ottenere i migliori risultati, consumali crudi e in insalata, oppure usati per le zuppe ( soprattutto gli shitake) che, assunte in apertura del pasto, attivano rapidamente il sistema immunitario.

Addome tonico

  • Aumenta le fibre: in questo caso i tuoi alleati sono verdure e frutta di stagione, cereali e derivati integrali.
  • Assumi vitamina C: per rimediare agli errori alimentari
  • Mangia riso almeno 5 volte a settimana: il riso integrale o semintegrale è l’alimento per eccellenza per vincere i gonfiori addominali.
  • Alimenti proteici: privilegia pesce azzurro, carni bianche, uova, formaggi magri, legumi e tofu:     sono proprio le proteine i nutrienti che aiutano a bruciare più calorie e anche il grasso addominale.

I frullati snellenti

Sono le bevande ideali per chi vuole perdere peso, vincere la cellulite, depurare l’organismo, rigenerare la pelle, ritardare l’invecchiamento e tenere sotto controllo colesterolo e ipertensione.

-Frullato di melograna

1 melograna; 1 pera; 3 foglioline di menta.

-Frullato di mela rossa e cannella

1 mela rossa bio; ½ bicchiere di latte di soia ì; 1 presa di cannella

-Frullato di papaia

½ papaia; ½ kiwi; ½ bicchiere di acqua minerale naturale; 1 presa nera abbondante di pepe nero

-Frullato di cachi

1 cachi ben maturo; 1 spicchio di mela ; 1 spicchio di pera; ½ bicchiere di latte fermentato

Frullato d’arancia

1 arancia; ½ mela; 2 cucchiai di yogurt magro naturale; ½ bicchiere di acqua minerale naturale

Frullato al pompelmo rosa

1 pompelmo rosa ( gli spicchi); 1 yogurt magro naturale; ½ bicchiere di acqua minerale naturale

Frullato d’uva

10 acini d’uva; ¼ di mela; 1 presa di anice; ½ bicchiere di acqua minerale naturale

Silvia Trevaini

Videonews

Obiettivo Benessere

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>