© 2011 Benessere.me

Cosa fare in caso di temperatura corporea troppo bassa

Postato il 31 luglio 2012 Autore in Benessere | Nessun Commento per ora

La temperatura corporea bassa o ipotermia è la situazione contraria alla febbre o ipertermia ed è una condizione clinica in cui la temperatura corporea di un soggetto scende in maniera importante al di sotto del suo valore normale fino ad ostacolare il metabolismo. Esistono due forme di ipotermia: quella acuta, quando la temperatura corporea scende in maniera brusca ed è la forma più pericolosa e quella cronica, in cui la temperatura scende in maniera graduale durante un periodo di tempo più lungo.

Ma cosa fare in caso di temperatura corporea troppo bassa? Come comportarsi? Innanzitutto ricordiamo quali sono i veri valori per cui si possa prendere in considerazione una vera e propria ipotermia: dai 35-32 gradi (ipotermia lieve) ai 26 (ipotermia grave).

La prima cosa da fare, naturalmente, è cercare di aumentare la propria temperatura corporea, cercando di bere e mangiare qualcosa di caldo, che però non contenga alcol, stando in un ambiente caldo ed asciutto, e, nei casi più gravi, rivolgersi all’ospedale più vicino. Da evitare, invece, la somministrazione di alcol, strofinarsi o massaggiarsi le parti più fredde, fare bagni caldi o scaldarsi con la borsa dell’acqua calda, per non peggiorare la situazione.

Via | Foto | Flickr

Benessereblog.it

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>