© 2011 Benessere.me

Gravidanza: attenzione al rischio ftalati

Postato il 7 settembre 2011 Autore in Benessere | Nessun Commento per ora

Sanihelp.it – Si chiamano ftalati e sono sostanze chimiche presenti in molti prodotti di uso quotidiano, come i giocattoli in plastica o lo shampoo. L’esposizione in gravidanza a queste sostanze potrebbe interferire con lo sviluppo del bambino, causando problemi motori e alla crescita cerebrale.

Lo studio, che per primo ha indagato il legame tra esposizione prenatale agli ftalati e disturbi nello sviluppo, è stato pubblicato dalla rivista Environmental Health Perspectives e si deve al Columbia Center for Children’s Environmental Health. I ricercatori hanno rilevato i livelli di metaboliti degli ftalati presenti in nelle urine di 319 donne non fumatrici che hanno partorito fra il 1999 e il 2006 e hanno valutato lo stato di sviluppo mentale, motorio e comportamentale nei bambini all’età di tre anni.

Dalla ricerca è emerso che i bambini avevano ritardi nel movimento, ansia, depressione e nelle bambine, un diminuito sviluppo mentale. I meccanismi di interferenza degli ftalati con lo sviluppo del cervello sono ora allo studio, l’idea è che queste sostanze influenzino il sistema endocrino e possano avere un impatto sull’equilibrio ormonale, modificando il funzionamento della tiroide e riducendo il livello di testosterone, importante nello sviluppo cerebrale.

Continua a leggere su: Sanihelp.it

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>