© 2011 Benessere.me

Ricerca: abiti e trucco da teenager, mamme ‘copiano’ stile delle figlie

Postato il 25 luglio 2011 Autore in Benessere | Nessun Commento per ora

Roma, 25 lug. (Adnkronos Salute) – Il proliferare di borse, trousse e magliette di Betty Boop ed Hello Kitty poteva suscitare qualche sospetto, ma ora la certezza arriva dalla scienza: è la mamma a pescare nell’armadio della figlia, non il contrario. A svelare l’influenza delle ragazzine nelle scelte materne, soprattutto quando si tratta di abiti e trucco, è un nuovo studio della Temple University Fox School of Business, pubblicato sul ‘Journal of Consumer Behavior’.
Dati alla mano, gli studiosi sono convinti che le ragazze abbiano una forte influenza sui prodotti acquistati dalle loro madri esclusivamente per se stesse, come trucco e abiti. Inoltre è molto più facile che siano le seconde a ‘copiare’ le prime, e non viceversa. “Questa scoperta fornisce un supporto al concetto di ‘socializzazione al contrario’, e suggerisce che gli adolescenti abbiano un’influenza sui genitori molto più profonda di quanto si creda”, spiega Ayalla Ruvio, autore principale dell’indagine.
Questo fenomeno – un intenzionale processo decisionale in cui si sceglie chi imitare e come – è stato ribattezzato ‘effetto doppelganger’ (sosia) del consumatore. “I risultati – continuano i ricercatori – indicano chiaramente che i soggetti adulti intenzionalmente scelgono la figura che vogliono emulare e segnalano la loro propensione a imitarne i comportamenti” quando si tratta di shopping. Per capire come funziona il rapporto fra le due generazioni al femminile, i ricercatori hanno sottoposto a speciali questionari 343 coppie madre-figlia, con un’età media di 44 anni per le prime e 16 per le seconde.
Ebbene, gli studiosi hanno scoperto che più la mamma si sente giovane, conosce la moda e considera la figlia un’esperta di stile, più tenderà a ‘copiare’ le scelte della ragazza. D’altra parte se la figlia è una fashion addicted e si sente più matura della sua vera età, si riducono al lumicino le possibilità che guardi alle scelte materne come un modello.
Insomma, più la mamma è giovanile e attenta alla moda, più imita la figlia. Mentre in fatto di stile le ragazze di oggi appaiono decisamente più indipendenti e sicure di sè.
Secondo i ricercatori, la coppia madre-figlia sperimenta una “influenza bidirezionale”: alla fine l’effetto doppelganger può andare in entrambe le direzioni. Ma secondo i ricercatori, a conti fatti, sono “i ragazzini a influenzare il comportamento di consumo dei loro genitori relativo a prodotti che gli adulti scelgono per se stessi”. E non il contrario.

Continua a Leggere sul sito :Adnkronos – Benessere

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>