© 2011 Benessere.me

Rimedi antiage per il viso

Postato il 14 giugno 2013 Autore in Benessere | Nessun Commento per ora

Un viso segnato non è necessariamente un viso “maturo”. Oggi, fin dalla giovane età, siamo aggredite da sostanze inquinatati che assorbiamo dall’ambiente e che contribuiscono a ingrigire e inaridire la pelle. Bisogna correre ai ripari…

 

Ambienti surriscaldati d’inverno e aria condizionata e sole d’estate non fano che peggiorare la situazione. Certo è che, se la pelle del viso ha perso tonicità, un buon idratante non basta. Anzi, eccedere con creme ipernutrienti, che una pelle ipotonica fatica ad assorbire, può anche aumentare il danno. È importante quindi rivitalizzare l’epidermide del viso con sostanze che riattivano la microcircolazione, riossigenando il tessuto dall’interno.

Il benzoino ravviva le tue cellule

Il benzoino fu usato per molti secoli come incenso nei templi dell’Estremo Oriente. Le donne si accorsero però molto presto delle sue virtù cosmetiche: oltre alle sue qualità rassodanti, le antiche ricette di bellezza specificano la sua efficacia nel “conferire un roseo splendore alla pelle”.

Si prepara così: Mescolate mezzo cucchiaino di tintura di benzoino in un quarto di tazza di acqua di rose, poi filtrate attraverso una garza. Applicate sul viso con un batuffolo di cotone un sottilissimo strato di questo liquido. Lasciate asciugare sulla pelle.

Alternativa flash: Miscelate tre gocce di olio essenziale di benzoino alla vostra crema da giorno e applicate sul viso pulito.

Cosa fare quando hai le borse sotto gli occhi

Se sono gonfi: Per rassodare e stirare i tessuti stanchi sotto gli occhi, fate così: con un pennellino, passate sulla parte un velo sottilissimo di chiara d’uovo al naturale. Poi lasciate asciugare e applicatevi sopra, con molta cautela, il trucco. Fatelo aderire picchiettando lievemente, invece di stemperarlo.

Sulle “borse”: Mettete sotto gli occhi un fico fresco, tagliato a metà, dalla parte della polpa. Applicate il frutto stando in posizione supina per 15 minuti. Ungete poi con 3 gocce di olio di jojoba, picchiettando delicatamente, dopo aver lavato via il succo del fico.

Alternativa flash: Applicate la polpa di un cetriolo, fresca e frullata leggermente, per 15 minuti. Sciacquate e tonificate con acqua di rose.

Canfora e menta nel mix super rassodante

È frequente, con l’avanzare degli anni, vedere inflaccidire la pelle sotto il mento e il collo. Ecco come riacquistare tono.

Crema stimolante: Sbattete una chiara d’uovo, un cucchiaino da tè di estratto di menta, uno di canfora liquida, uno di miele e un cucchiaio da tavola di latte. Applicate la miscela sul mento e sul davanti del collo picchiettando con le dita e lasciate asciugare. Sciacquate con acqua fresa, asciugate tamponando e applicate un velo sottile di olio di jojoba, tamponando il residuo con una salviettina.

Alternativa flash: Miscelate alla crema da notte due gocce di olio essenziale di menta e due di finocchio. Applicate il composto alla sera, dopo la pulizia del viso.

Se vuoi saperne di più visita le sezioni Erbe e fitoterapia, Oli essenziali, e Bellezza su Riza.it

Obiettivo Benessere

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>